fbpx

Baux e l’Ordine degli architetti di Taranto – Tecnologia, ergonomia e design nell’arredamento

Il 15/02/2019 si è tenuto presso la nostra sede il workshop formativo in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Taranto. Hanno relazionato gli esperti dell’Arpa Industriale per l’innovativo materiale Fenix Ntm e e gli esperti della Blum per ciò che riguarda l’utilizzo della meccanica d’avanguardia. Un grande successo.

Di seguito pubblichiamo l’articolo di Leo Spalluto di domenica 17 febbraio su Gazzetta del mezzogiorno:

“Materiali che «cancellano» i graffi grazie al calore. Cassetti e sportelli che si aprono con un semplice tocco grazie ad un supporto elettrico. Sono alcune delle novità presentate nel corso del workshop «Tecnologia, ergonomia e design nell’arredamento», organizzato dalla Baux srl in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Paesaggisti e Pianificatori della provincia di Taranto. La giornata di studi si è tenuta presso la sede della Baux, nella zona industriale di Faggiano, e ha registrato il “tutto esaurito” nelle iscrizioni. Il convegno ha permesso l’acquisizione dei crediti formativi.

L’incontro è stato aperto dai saluti del presidente dell’Ordine degli Architetti di terra jonica, Massimo Prontera. In seguito è intervenuta Mariella Franchini, general manager Baux design e materiali, che ha illustrato il «progetto Baux», azienda leader nel settore delle cucine componibili.

La prima relazione è stata curata da Fausto Donato e Fabio Bernacconi di Arpa Industriale, che hanno descritto le caratteristiche del Fenix Ntm e Nta, materiale innovativo sviluppato dall’azienda.  Una prova è servita a constatare le peculiarità del prodotto, resistente a graffi e calore, anti impronta, idrorepellente, facile da pulire e adatto al contatto con gli alimenti. Basta un po’ di calore per «riparare» i graffi superficiali: il Fenix è costituito da un fitto reticolo di polimeri incrociati, con una propria «memoria» che ristabilisce lo stato iniziale.

Nella seconda parte è toccato a Riccardo Truglia e Giovanni Giugliano di Blum, «colosso» mondiale delle componenti meccaniche per arredamento, il compito di spiegare le innovazioni nell’ambito di ante a ribalta, cerniere, box e guide e frontali senza maniglia: i cassettoni ed ante si aprono con un piccolo tocco grazie al supporto elettrico «Servo Drive». Truglia ha anche indossato una tuta che simula l’invecchiamento della persona (attraverso l’apposizione di pesi) per mostrare le nuove soluzioni disponibili per l’apertura di scaffali e stipetti.

Mariella Franchini commenta con soddisfazione l’esito della giornata. «Siamo lieti – dichiara – di aver fornito un supporto agli architetti: i presenti sono entrati in contatto con la nostra filosofia innovativa nel mondo delle cucine. Si tratta ormai dell’ambiente più vissuto e “social” della casa. Visto l’alto numero di adesioni, riproporremo presto un nuovo evento di formazione». Il presidente dell’Ordine, Prontera, aggiunge: «Da sempre, siamo vicini alle realtà imprenditoriali locali attinenti alla nostra realtà professionale. Il corso proposto da Baux è stato di grande interesse: è un’azienda che si sta imponendo a livello nazionale ed internazionale, un’eccellenza del territorio. Ci auguriamo che la collaborazione instaurata possa proseguire». ”  

Condividi

CHIUDI

BAUX CUCINE

Lascia il tuo numero di telefono, ti contatteremo

per fissare un appuntamento

presso il nostro showroom

 

Progettazione gratuita della tua nuova cucina

CHIUDI

Grazie per averci contattato